Fassa running

Il picco negativo della forma stagionale mi è capitato proprio nel momento delle vacanze. Solita Val di Fassa nell’incanto di fine giugno, stavolta per pura coincidenza in sovrapposizione con la ex-Traslaval, il giro podistico a tappe della valle. Ex perché è cambiato il team di organizzatori – bravi comunque i nuovi tra cui i miei “soliti” riferimenti vacanzieri – e quindi anche il nome, ora Fassa Running.
Dato che in vacanza per principio non corro molto, ho corso solo due tappe delle 5 previste. Ho saltato la prima, Soraga, con la dura salita a Tamion. Ma mi son presentato alla seconda a Moena che avevo già fatto l’anno scorso. Più brutta la sede, i campi sportivi, era molto meglio l’arrivo nella centrale Piaz de Ramon . Meno “trail” il percorso però stavolta più lungo e duro, salendo per le malghe e arrivando fino a Medil dopo una breve discesa divertente ed estremamente tecnica. Percorso tosto, comunque, a conferma che il giro della valle non è gara facile, per niente.
Salto le due tappe successive, Canazei e Vigo.
Ma eccomi al tappone finale, stavolta nella mia Pozza (ogni anno cambiano). Si arriverà in vetta al Buffaure, dove adoro sciare ma d’estate mai visto. La gara parte con un bel giro iniziale fino a Mazzin, poi imbocco della val Jumela da Pera e si sale… caspita quanto si sale, lungo una strada forestale ripidissima e che concede radi momenti di pausa. Arrivati alle malghe, quasi quota 2000, sembra praticamente fatta, si abbandona la forestale per un bel single track molto tecnico nel bosco, veramente divertente. Ultimi 400mt di vera pista da sci ripidissima, all’arrivo una bella medaglia anche per gli occasionali come me. Una prova veramente tosta, difficoltà tecniche (salita in primis) non indifferente.
Commento finale: il giro a tappe Fassa Running sembra bello tosto, anche se ho saltato le tappe che dicono più facili (ma che non lo sono poi molto). Alcuni punti tecnici che piacerebbero ai trailer, poco asfalto, prova nel complesso molto adatta a chi recupera velocemente e ben si esprime su salite toste e saliscendi.

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: